MOSTRE NEL 2018

NOMADIC SIGNS_ raul.jpg

a cura di

Pier Paolo Scelsi

Elisamaria Covre

NOMADIC SIGNS

RAUL

Nomadic Signs è un elogio all'universo del segno , la caratteristica distintiva di Raul nella sua produzione. Segni ripetitivi, stilizzati, primitivi, caratterizzati da un gesto impetuoso e istintivo ma deciso, linee tribali e rapide che compongono lo stile grafico (calli) dell'artista.

Spesso nell'opera di Raul troviamo una variazione tra l'uso di colori brillanti e violenti e l'assoluta bicromia bianco / nero.

Polly Tootal.jpg

a cura di

Pier Paolo Scelsi

TRANSIGENTS

POLLY TOOTAL +

YVONNE ADAMSON

Transigent è una mostra collaborativa site-specific che presenta fotografia, pittura e installazione scultorea in un dialogo sulle strutture che interpretano i compromessi del cambiamento all'interno di Venezia.

Entrambi gli artisti esplorano una narrativa di insicurezza determinata da visioni mutevoli e bisogni espressivi di sviluppo , decadenza e perdita .  

what happen to the future copia.jpg

a cura di

Pier Paolo Scelsi

WHAT HAPPENED TO THE FUTURE?

DANIELE FIORI

Dimensioni e composizioni che la storia delle nostre città ha congelato in un passato , senza la forza di proiettare nel futuro. Il nucleo dei lavori inizia da un duro lavoro di ricerca e reportage, un'indagine archeologica che sfocia nelle immagini di questa mostra.

Le foto di Daniele Fiori volutamente non hanno titolo, ma le didascalie sono fatte dalle coordinate geografiche in cui sono state scattate, quindi il luogo ha perso la sua identità originaria.